C.O.N.I. F.I.V.
Header image

Incontro con il capitano di Vascello Antonello Alias ad Anzio

Incontro con il capitano di Vascello Antonello Alias ad Anzio


Arzachena 3 giugno 2013. Arzachena lascia il segno nel mare di Anzio. Al Campionato Nazionale della classe J24 gli equipaggi Vigne Surrau e Nord Est Costruzioni, battenti bandiera del Club Nautico Arzachena diretto da Pier Sesto Demuro, conquistano, rispettivamente, il 6° e il 15° posto dopo 5 regate che hanno visto le 45 squadre più forti d’Italia sfidarsi per il titolo tricolore, vinto da Luigi Ravioli su Stoccafisso, il J24 della Lega navale di Anzio. Alla soddisfazione per il risultato conseguito dagli arzachenesi si somma la sorpresa per l’incontro con il capitano di vascello Antonello Alias, comandante del centro sportivo remiero di Sabaudia, sede della Nazionale di canottaggio.

Il rappresentante della Marina Militare, originario della cittadina gallurese, ha accolto il presidente e gli atleti durante la cerimonia al salone delle feste del casinò, catalizzando l’attenzione di tutti i partecipanti. “Festeggiare ad Anzio l’impegno e i risultati del circolo insieme al nostro illustre concittadino ci ha riempito di orgoglio – afferma il presidente Demuro – forti dei riconoscimenti e dei riscontri che, di volta in volta, portiamo a casa, proseguiremo con perseveranza nell’ attività di promozione della vela e dell’impegno sociale”. Ma c’è ancora un aneddoto che ha segnato la presenza ad Anzio dei nostri equipaggi: “alla cerimonia di presentazione dell’evento, dinanzi a 400 persone, persino il presidente del comitato organizzatore, Mario De Grenet (padre della showgirl Samantha) ha elogiato il nostro paese attraverso i piacevoli ricordi delle numerose vacanze qui trascorse” racconta Demuro.

La partecipazione alla competizione nazionale da parte dei timonieri Aurelio Bini e Salvatore Orecchioni e dei loro team è stata possibile grazie al supporto delle aziende Vigne Surrau e Nord Est Costruzioni e al sostegno dell’assessorato allo Sport del Comune di Arzachena. Il sodalizio, che da 41 anni promuove lo sport dalla sede di La Conia, ha messo così a segno un altro passo importante del suo palmares che gli apre le porte del Campionato Europeo di Montecarlo. “Sono felice di sostenere la compagine che ha rappresentato il nostro Comune al campionato nazionale di Anzio e che lo rappresenterà nell’evento in Costa Azzurra di ottobre – dice l’assessore allo Sport e Politiche giovanili, Alessandro Malu – da anni il Club si prodiga con risultati eccellenti per portare in alto il nome di Arzachena attraverso lo sport. L’amministrazione comunale e l’assessorato che dirigo saranno lieti di supportare, sotto tutti i punti di vista, qualsiasi manifestazione o competizione che il circolo intraprenderà, condividendo i valori che si impegna a diffondere. Un plauso va anche agli sponsor Vigne Surrau e Nord est costruzioni che in questo periodo non facile assicurano il supporto agli equipaggi e, soprattutto, la continuità di un progetto nato 41 anni fa e per il quale sono stati spesi sacrifici economici e tanto lavoro”.

Il Cna è pronto per accogliere gli Optimisti di tutta la Sardegna in occasione della Selezione zonale juniores e del Raduno Cadetti del 18/19 maggio 2013. Di seguito troverete i bandi di regata e le convenzioni attivate con le strutture ricettive, di ristorazione e di servizi che collaborano con noi a Cannigione e dintorni. Per chi volesse assistere allo spettacolo, che animerà le acque antistanti il lungomare di La Conia – Cannigione, il primo appuntamento è alle 14 circa di sabato 18. Saranno una quarantina le piccole imbarcazioni a vela impegnate nelle gare durante tutto il fine settimana. Per maggiori dettagli non esitate a contattarci all’indirizzo email clubnauticoarzachena@tiscali.it, oppure al numero di telefono 0789.86255 ogni lunedì, mercoledì e venerdì dalle 17 alle 19.30.

Bando di regata Raduno Cadetti 18/19 maggio 2013 Arzachena

Bando di regata Selezione Zonale Juniores 18/19 maggio Arzachena

Nuova convenzione con il Bed and Breakfast Li Paduli Alvi

Modulo pre iscrizione Selezione Juniores

Modulo pre iscrizione Raduno Cadetti

Classifica provvisoria prima giornata Juniores

Classifica finale Juniores

Classifica finale cadetti

Comunicato stampa


Arzachena, 17 aprile 2013. E’ l’anno del rinnovamento per il Club Nautico Arzachena. Ieri alle Cantine Surrau, il presidente del sodalizio Pier Sesto Demuro ha presentato i programmi che coinvolgeranno atleti, aziende sponsor e staff del circolo fino al prossimo ottobre. All’ordine del giorno la partecipazione alle regate, precedute dal riassetto delle squadre dei J24, e la riorganizzazione dell’attività giovanile. Durante la serata è stato ricordato il 41° compleanno dell’associazione fondata il 13 aprile 1972, ma anche rimarcata l’importanza della promozione dello sport e dei suoi valori, concetti condivisi dalle aziende sostenitrici dei team omonimi, Vigne Surrau e Nord Est Costruzioni, dal Comune di Arzachena e dalla Federazione Italiana Vela.

Forti del supporto di Vigne Surrau e Nord Est Costruzioni gli atleti del club affronteranno il Campionato Nazionale di Anzio, dal 23 al 26 maggio, e il Campionato Europeo di Montecarlo, dal 6 al 12 ottobre 2013. “In un periodo di recessione come questo vantiamo con orgoglio il sostegno di due importanti realtà produttive del nostro territorio – dice Pier Sesto Demuro – non sono molti i club che, ad oggi, godono di una fortuna simile. Li ringraziamo per gli sforzi economici e la sensibilità costante dimostrati nei confronti dello sport e soprattutto della vela. Per queste aziende è proprio la vela a rappresentare i più alti valori legati alle discipline sportive, alla vita marinara e alla tutela dell’ambiente”. Fondamentale il sostegno delle istituzioni: Regione, Provincia e, soprattutto, il Comune di Arzachena, hanno sempre garantito la loro collaborazione. “Sono felice di inaugurare la stagione sportiva del Cna con la presentazione della compagine che rappresenterà il nostro Comune al campionato nazionale di Anzio di fine maggio e quello europeo di Montecarlo ad ottobre – dice l’assessore allo Sport e Politiche giovanili, Alessandro Malu – da 41 anni il Club si prodiga con risultati eccellenti per portare in alto il nome di Arzachena attraverso lo sport. L’amministrazione comunale e l’assessorato allo sport saranno lieti di supportare, sotto tutti i punti di vista, qualsiasi manifestazione o competizione che il circolo intraprenderà, condividendo i valori che si impegna a diffondere e trasmettere. Un plauso va anche agli sponsor Vigne Surrau e Nord est costruzioni che in questo periodo non facile assicurano il supporto agli equipaggi e, soprattutto, la continuità di un progetto nato tanti anni fa e per il quale sono stati spesi tanti sacrifici economici e tanto lavoro”.

Da oggi al circolo è partita la fase operativa per la preparazione degli atleti dei J24 e per la promozione della scuola vela dedicata ad adulti e bambini. Per i giovani, in particolare, il club investe la maggior parte delle risorse. Sono in programma, infatti, collaborazioni con le scuole primarie del territorio e l’allestimento di una rinnovata serie di corsi su Optimist, Fly junior, 4.20 e J24 affidati, dallo scorso 1° aprile, all’esperienza dell’istruttore federale di secondo livello, Sergio Piredda, velista e atleta dal curriculum inossidabile. “Il mio obiettivo è diffondere la passione per la vela tra i giovani – precisa Piredda – è fondamentale che i ragazzi vedano in questo sport non solo uno strumento per il successo in una o più competizioni, ma un percorso formativo personale e, perché no, professionale basato sui principi dell’arte marinaresca. Nell’età più giovane è basilare che gli allievi si divertano a bordo della loro barca a vela e scoprano l’amore e il rispetto per il mare. Solo così ne resteranno affascinati per il resto della vita”.

In tema di regate, il prossimo appuntamento ospitato dal Club Nautico Arzachena sarà il Meeting zonale Optmist che si terrà nelle acque antistanti il sodalizio con sede a La Conia dal 18 al 19 maggio prossimi. Saranno presenti circa 50 giovani velisti provenienti da tutta l’Isola.

Arzachena, 15 aprile 2013. Riflettori accesi sui velisti del Club Nautico Arzachena che, martedì 16 aprile alle 19 alle cantine Surrau, presenteranno i team dei J24 Vigne Surrau e Nord Est Costruzioni in vista delle prossime sfide in cui saranno portabandiera del circolo, delle aziende sponsor e dell’intero territorio arzachenese. L’occasione sarà anche quella di ricordare il 41° compleanno dell’associazione fondata il 13 aprile del 1972.

Forti del supporto delle due note aziende, gli atleti del club potranno affrontare gli impegni del Campionato Nazionale di Anzio, dal 23 al 26 maggio, e del Campionato Europeo di Montecarlo, dal 6 al 12 ottobre 2013. Durante la serata, il presidente del Club Nautico Arzachena, Pietrino Demuro, il patron della cantina Vigne Surrau, Tino Demuro, e il titolare della Nord Est Costruzioni srl, Antonello Orecchioni, parleranno delle squadre, dell’ impegno a sostegno dello sport e degli obiettivi che contraddistingueranno la stagione agonistica in questo 41° anno di attività del sodalizio. All’appuntamento saranno presenti anche l’assessore allo Sport e Politiche giovanili del Comune di Arzachena, Alessandro Malu, i membri dei due team e il direttivo del club.

L’ equipaggio di Vigne Surrau ha un corposo curriculum alle spalle che lo posiziona tra i più promettenti in campo nazionale. Alcuni dei più rilevanti risultati archiviati da Bini e compagni sono il 13° posto al Campionato Italiano 2008, il 10° posto al Campionato Mondiale 2008, il 4° posto al Campionato Europeo 2009, il titolo di Campione zonale 2010, il 5° posto al Campionato Italiano 2012 e il 3° posto al Campionato Europeo 2012.
L’equipaggio guidato da Salvatore Orecchioni, invece, ha avuto le sue più recenti soddisfazioni al Campionato Italiano 2012 con il 9° posto conquistato su 42 partecipanti e il 22° posto agli Europei del 2012 messo a segno su un totale di 47 iscritti.

Pubblichiamo qui il comunicato conclusivo delle due intense settimane di regate che hanno dato vita e colore al Golfo di Cannigione. I dettagli e le notizie del giorno le trovate su www.j24arzachena.it e sulla pagina Facebook del club. Buona lettura Amici. A presto.

DOPPIETTA PER I SUPERBI DELLA MARINA.
SVETTA IL TRICOLORE SULL’EUROPEO J24 DI CANNIGIONE
La Marina Militare vince con un giorno di anticipo l’oro europeo, pochi giorni dopo la vittoria al Campionato Italiano

Arzachena, 3 giugno 2012. Sul Campionato Europeo J24 2012 svetta il tricolore. Gli Italiani del Centro velico della Marina Militare regalano alla Classe Italiana J24 il prestigioso Trofeo continentale per il 2012. Già da ieri i ragazzi de La Superba, guidati da Ignazio Bonanno, avevano il titolo in tasca. Lo scarto del peggior risultato li ha resi inattaccabili dagli team in lizza per il podio. L’ultima delle nove prove in programma, partita oggi alle 12 nel campo di regata antistante il Golfo di Arzachena, è servita a definire il resto della classifica.

Doppio titolo per i militari che pochi giorni fa, sempre nelle acque di Cannigione hanno conquistato il massimo titolo italiano per la Classe J24. Per La Superba oggi è stata solo una passeggiata. A bordo, oltre al timoniere Bonanno, c’erano Francesco Linares impegnato alle drizze, Simone Scontrino nel ruolo di tailer, Massimo Gherarducci in quello di tattico/centrale e Alfredo Branciforte a prua.

Medaglia d’argento ai tedeschi guidati da Kai Mares su Rotoman del Blankeneser Segel Club Rotoman, mentre il terzo gradino del podio porta i colori della Sardegna e del Club Nautico Arzachena grazie al team di Vigne Surrau. Con Aurelio Bini al timone, Evero Niccolini alla tattica e scotte, Danilo Deiana alle drizze, Pietro Alvisa centrale, Sandro Piredda a prua e con Laura Usala jolly, l’equipaggio conferma la posizione di ieri e ritira il suo meritato bronzo.

“Abbiamo lottato molto. La mancanza di vento e i numerosi salti hanno reso difficile la gara” spiega Aurelio Bini, timoniere della barca portacolori del circolo organizzatore “Siamo partiti bene e poi abbiamo puntato subito sulla destra del campo. Alla boa di bolina abbiamo girato decimi, ma il nostro obiettivo era controllare gli avversari di Hungriger wolf di Johann Petes Huhn e ci siamo riusciti fino alla fine”.
Pietro Diamanti su Jamaica merita un quarto posto finale davanti ai greci di Dimitrios Atsiadis.

Si conclude così la dieci giorni di regate organizzata dal Club Nautico Arzachena e sostenuta dalla Regione Autonoma della Sardegna, dalla Provincia Olbia Tempio, dal Comune di Arzachena e da numerosi sponsor e aziende locali.

Grazie a tutti
Isabella Chiodino
Responsabile della Comunicazione