C.O.N.I. F.I.V.
Header image

da sinistra: il sindaco di Arzachena Alberto Ragnedda, il presidente del circolo Pietrino Demuro e il vice presidente Tonino Chessa

da sinistra: il sindaco di Arzachena Alberto Ragnedda, il presidente del circolo Pietrino Demuro e il vice presidente Tonino Chessa

Arzachena, 2 ottobre 2013. Destinazione Montecarlo per i team di J24 del Club Nautico Arzachena che dal 5 al 12 ottobre saranno impegnati nel Campionato europeo organizzato dallo Yacht club de Monaco. 70 equipaggi in rappresentanza di 12 nazioni saranno in gara per il titolo: tra questi Vigne Surrau e Nord Est Costruzioni con 10 atleti portabandiera del circolo presieduto da Pier Sesto Demuro. La presentazione delle squadre, ieri sera alle Cantine Surrau, è stata festeggiata alla presenza del sindaco del Comune di Arzachena Alberto Ragnedda.
“Sono un appassionato del mare ed il mio grazie è sincero per l’invito rivoltomi stasera. Vi ringrazio soprattutto perché rappresenterete la comunità di Arzachena a Montecarlo. L’impegno è importante sia per il valore sportivo della competizione, sia per il contesto che la ospita – dice il primo cittadino, Alberto Ragnedda – Gli avversari sono numerosi e agguerriti, ma sono certo che gli darete del filo da torcere. L’augurio è che la nostra bandiera possa svettare sul podio come è stato lo scorso anno”.
La sfida è sempre di alto livello, e per i due team del sodalizio arzachenese le attese sono alte. Aurelio Bini, capitano di Vigne Surrau, infatti, scende in acqua per difendere il 3° posto Europeo conquistato nel 2012 nelle acque di Cannigione. Saranno a bordo con lui Evero Niccolini, impegnato alla tattica e scotte, Danilo Deiana alle drizze, Pietro Alvisa nel ruolo di centrale, e Mauro Pisanu a prua. Per Nord Est Costruzioni al timone ci sarà, come sempre, Salvatore Orecchioni coadiuvato da Tonino Chessa, tattica e scotte, Antonio Fontana, centrale, Pietrino Demuro, drizze, e Giampaolo Angius a prua.
“E’ stato necessario un enorme sforzo economico e organizzativo da parte del circolo e degli sponsor per partecipare a questo Europeo – dice Pier Sesto Demuro- ma non potevamo mancare per il prestigio che questo porterà al sodalizio, agli atleti e a tutta la comunità. Ci siamo impegnati al massimo. Ora speriamo nel tifo di tutti gli arzachenesi”.
Questo viaggio costituirà un vero e proprio scambio culturale tra la Costa Azzurra, Arzachena e la Costa Smeralda. In collaborazione con l’ufficio Turismo del Comune saranno inviati omaggi e materiale promozionale allo Yacht Club de Monaco, e a tutti gli equipaggi partecipanti sarà consegnato il libro-documentario realizzato quest’anno dall’Ente.
La partenza della delegazione è prevista da Olbia venerdì sera.

Per scoprire altri dettagli e vedere le foto della serata di presentazione delle squadre alle cantine Surrau, visita la nostra pagina Facebook  

Share on Facebook